L7 - Soluzioni per la piena attuazione del SII per il superamento del contenzioso comunitario in materia di acque reflue urbane e per il soddisfacimento della “condizione abilitante” connessa all’obiettivo specifico 2.5 della programmazione 2021-2027

La Linea L7 intende rafforzare la governance delle istituzioni titolari delle competenze in materia di servizio idrico integrato (SII), in merito alla capacità di programmare, pianificare, gestire sotto il profilo tecnico finanziario e attuare gli interventi nel settore.

Ciò con specifico riferimento alle iniziative funzionali alla risoluzione del contenzioso comunitario in materia e al superamento delle carenze che possono pregiudicare la corretta attuazione della Politica di Coesione, in relazione alla “condizione abilitante” prevista per l’ob. 2.5 della programmazione 2021-2027.

Tali obiettivi vengono perseguiti con un’iniziativa di accompagnamento e supporto specialistico volto a rafforzare stabilmente la capacità amministrativa delle istituzioni regionali e locali, attraverso le seguenti attività.

  • A7.1 Ricognizione e analisi delle carenze amministrative, tecniche e progettuali (60 incontri)
  • A7.2 Individuazione e trasferimento dei modelli procedurali funzionali ad una corretta applicazione della normativa relativa al SII, nonché delle migliori soluzioni tecnologiche per l’adeguamento e potenziamento degli impianti di depurazione (1 conferenza, 5 workshop e 45 affiancamenti, 1 documento tecnico)
  • A7.3 Monitoraggio e reportistica (15 tavoli tecnici e 1 database)
  • A7.4 Percorsi di accompagnamento per il soddisfacimento delle condizioni abilitanti: attività propedeutiche alla redazione dei Piani di Ambito (5 protocolli e 5 documenti tecnici)
  • A7.5 Percorsi di accompagnamento per il soddisfacimento delle condizioni abilitanti: attività propedeutiche all’affidamento del SII (5 documenti tecnici)

Risultati attesi

Il rafforzamento della governance delle istituzioni titolari delle competenze in materia di SII. Nello specifico:

  • l’istituzione degli EGATO e l’adozione dei Piani d’ambito;
  • l’affidamento del SII ad un gestore unico;
  • la realizzazione degli interventi in materia di trattamento delle acque reflue urbane, coerentemente con la Direttiva 91/271/CEE e con gli strumenti pianificatori locali;
  • la cessazione della gestione straordinaria con il conseguente ritorno ad una gestione ordinaria;
  • il soddisfacimento delle condizioni abilitanti indicate per l’ob. 2.5 nell’ambito della programmazione 2021-2027.

News vedi tutto

Pubblicato il Documento Tecnico sullo stato di attuazione del servizio idrico integrato
L7

20 Gennaio 2021

Pubblicato il Documento Tecnico sullo stato di attuazione del servizio idrico integrato

Pubblicato sul sito del progetto Mettiamoci in RIGA per la Linea di intervento L7, il Documento Tecnico sullo stato di attuazione del servizio idrico integrato. Il documento tecnico è frutto di un lungo lavoro che ha avuto inizio nel 2014 in attuazione del Decreto Sblocca Italia che ha indotto la Direzione a mettere in atto tutte le azioni necessarie per addivenire alla piena attuazione di un servizio che presenta un ritardo di ben oltre 20 anni.

L7 - Workshop sulla Salvaguardia delle gestioni in forma autonoma
L7

16 Novembre 2020

L7 - Workshop sulla Salvaguardia delle gestioni in forma autonoma

Roma, 16 novembre 2020 – La Linea L7 di “Mettiamoci in RIGA” organizza un workshop sulla “Salvaguardia delle gestioni in forma autonoma ex art. 147, comma 2 bis, del D.Lgs. 152/2006”. Collegati da remoto ARERA, le Regioni e le EGATO.

L7 - CONTENZIOSO COMUNITARIO SULLA DIRETTIVA REFLUI URBANI PER LA REGIONE SICILIA, ESPERTI A CONFRONTO A PALERMO
L7

10 Febbraio 2020

L7 - CONTENZIOSO COMUNITARIO SULLA DIRETTIVA REFLUI URBANI PER LA REGIONE SICILIA, ESPERTI A CONFRONTO A PALERMO

Indicazioni operative e chiarimenti utili al centro del workshop promosso nell’ambito delle iniziative del progetto Mettiamoci in Riga.